dalle 20:30 alle 23:00
dalle 20:00 alle 22:30
Teatro delle Albe
Almagià
A mouse! A mouse! / Agli I.M.

Teatro delle Albe

performance
Due brevi estratti dagli spettacoli del Teatro delle Albe: La mano e La canzone degli F.P. e degli I.M.

Roberto Magnani/Teatro delle albe
A mouse! A mouse!
Un breve estratto dallo spettacolo del Teatro delle Albe La mano tratto dall’omonimo romanzo di Luca Doninelli. Sulla composizione musicale di Luigi Ceccarelli che intreccia suoni elettroacustici e portentosi riff di chitarra elettrica, un’inquietante e astratta figura con in testa una maschera di Mickey Mouse danza attorno ad un’asta microfonica colpita da una luce stroboscopica. Un rituale pagano, oscuro e immaginifico sull’altare della musica.
Breve estratto dallo spettacolo del Teatro delle Albe La mano tratto dall’omonimo romanzo di Luca Doninelli, musiche di Luigi Ceccarelli.

Alessandro Argnani/Teatro delle Albe
Agli I.M.
Un breve estratto dalla lettura pubblica del Teatro delle Albe La canzone degli F.P. e degli I.M. dal testo omonimo di Elsa Morante. In quest’opera del 1968, pubblicata all’interno del volume Il mondo salvato dai ragazzini e altri poemi, la Morante prevede con grande anticipo e lucidità l’omologazione dei giorni nostri e il regno degli Infelici Molti.
Breve estratto dalla lettura pubblica del Teatro delle Albe La canzone degli F.P. e degli I.M. dal testo omonimo di Elsa Morante.

Guidato da Marco Martinelli e Ermanna Montanari, il Teatro delle Albe (1983) spicca nel panorama italiano e internazionale per la visionarietà radicale e patafisica della sua alchimia scenica. Nel 1991 la compagnia fonda Ravenna Teatro, “Stabile corsaro”, a vocazione insieme etica ed estetica. Alessandro Argnani e Roberto Magnani si avvicinano giovanissimi al Teatro delle Albe partecipando alla non-scuola, pedagogia “asinina” e anti-accademica che il gruppo pratica negli istituti superiori della città, e dal 1998 segnano con la loro presenza scenica il percorso della compagnia.